Giovedì 9 maggio i bambini delle scuole dell'infanzia di Gremiasco e San Sebastiano e quelli della classe prima della scuola primaria di San Sebastiano si sono riuniti nella biblioteca del centro multifunzionale "Casa del principe", dove sono stati coinvolti in un laboratorio di lettura e rappresentazione creativa di parti tratte dal libro "Cipì" di Mario Lodi.

Rispecchiandosi nelle vicende di Cipì e degli altri personaggi del libro, i piccoli alunni si sono ritrovati ad essere emotivamente coinvolti in una storia adatta alla crescita di ogni singolo. 

Un incontro importante per il rafforzamento di valori come l'amicizia, la solidarietà e per condividere insieme esperienze che favoriranno i bambini della scuola dell'infanzia nel passaggio alla scuola primaria.

La storia: Cipì è un passerotto un po' birichino che fin dalla nascita dimostra una grande curiosità per il mondo. Dapprima imprudente e sventato impara a sue spese ad essere saggio e ragionevole. A crescere e a maturare lo aiutano, insieme alle avventure a cui va incontro, tanti personaggi ora buoni ora cattivi: la passerotta Passerì, un gatto, un gufo, una margherita ma anche il sole, le nuvole, il vento.

Testo di narrativa diventato ormai un classico della letteratura per ragazzi, coinvolge nella lettura i bambini perchè ne rispecchia le emozioni e le prime scoperte.

Temi e percorsi: la lettura del testo permette di attivare momenti di riflessione sui seguenti centri di interesse:

-il rapporto con la natura;

-l'amicizia;

-la solidarietà;

-la socializzazione;

-la lotta per la sopravvivenza;

-la natura amica, la natura nemica;

-l'intervento dell'uomo sulla natura;

-l'organizzazione del mondo animale.

Rispecchiandosi nelle emozioni del protagonista e degli altri personaggi sono scaturite riflessioni sul rapporto con la natura, sull'amicizia, sulla solidarietà, sull'organizzazione del mondo animale, sulla natura amica e nemica.

Una bella esperienza sia per i piccoli che per i grandi.