Per gli alunni della scuola Secondaria di San Sebastiano, le classi terze dell’Istituto e i gremiaschesi, il primo aprile 2019 è stato un giorno di festa.
Infatti, alla presenza di autorità quali il sindaco di Gremiasco, prof. Umberto Dallocchio, il Rabbino della Comunità ebraica di Genova, Giuseppe Momigliano, Primarosa Pia, figlia di un deportato a Mauthausen, la professoressa Maria Grazia Milani, appassionata di storia locale e scrittrice, è stato inaugurato il “Giardino dei Giusti” dell’umanità in onore di Monsignor Angelo Bassi e Maria Coggiola Cuttica.


Monsignor Angelo Bassi (1914 - 2012) fu Parroco di Gremiasco dal 1947 al 2008, storico della Val Curone e Combattente per la Libertà. Riconosciuto “Giusto tra le Nazioni” per aver salvato una famiglia di ebrei dalla deportazione.
Maria Coggiola Cuttica (1879 – 1951), sostenne e promosse importanti iniziative in difesa dei diritti delle donne lavoratrici di inizio ‘900. Fu insignita dell’onorificenza “Dama del Santo Sepolcro di Gerusalemme”.
Gli studenti della scuola secondaria di San Sebastiano hanno presentato la figura di Maria Coggiola Cuttica attraverso letture biografiche tratte dal libro “Luigi Coggiola: un imprenditore di successo e la sua famiglia tra Otto e Novecento” scritto dalla prof.ssa Maria Grazia Milani.