Cari alunni, cari genitori, docenti e non docenti,
questo "annus terribilis" sta volgendo al termine. Ci vorrà del tempo per rimettere ordine a tutto quello che è successo, a riflettere sulle esperienze vissute e sui timori che ci hanno accompagnato in questi ultimi mesi. E dobbiamo anche pensare, tra mille incertezze, all'anno che verrà.
La commissione comunicazione ci dà intanto il modo di cominciare a riguardare a quest'anno con l'edizione 1 della Newsletter dell'IC di Viguzzolo; grazie a tutti quelli che hanno collaborato e buona lettura.

Per contribuire a nuove pubblicazioni potete contattarci via mail agli indirizzi:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La nostra comunità scolastica e il nostro Paese stanno vivendo un momento particolarmente delicato. Vogliamo però interrompere il flusso delle notizie che ha popolato nelle ultime settimane il nostro sito con una nota di colore, di positività, un segnale che mostri il senso di appartenenza e, soprattutto, faccia sentire la presenza, partecipata e attiva, di noi tutti attori di questa collettività.

Esce ufficialmente oggi il numero zero della  I.C. VIGUZZOLO NEWSLETTER, che racconta, a più voci, la prima parte di questo anno scolastico.

 

Vorremmo però a breve far seguire una edizione straordinaria.

Esortiamo quindi tutti, genitori, alunni e insegnanti a farci pervenire contenuti (anche in riferimento agli sforzi che si stanno sostenendo per riavviare, se pur in remoto, le attività scolastiche), foto, video clip, materiale e riflessioni.

Avremo modo così di poter pubblicare, nel più breve tempo possibile, l’edizione straordinaria.

Per ulteriori informazioni o per inviare il materiale, non esitate a contattarci via mail all'indirizzo:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.